DSC_8965_6_7_pt.jpg

Superbonus 110%

Che Cos’è:

Il Superbonus al 110% è una agevolazione sotto forma di detrazione fiscale istituita con il Decreto Rilancio del 13 maggio 2020.

In particolare la normativa concede, a chi effettuerà specifici lavori di efficientamento energetico tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021, la possibilità di recuperare la spesa completa tramite detrazione fiscale Irpef o Ires, ripartita in 5 quote annuali di pari importo.

Visita il seguente link per tutti i dettagli: Agenzia delle Entrate

Il nuovo Superbonus al 110% si aggiunge alle altre agevolazioni fiscali attualmente in vigore, tra le quali:

  • Ecobonus al 50% per Lavori di Riqualificazione Energetica (approfondisci qui);

  • Agevolazione Fiscale al 50% per Ristrutturazioni Edilizie (approfondisci qui);

  • Sismabonus.


Chi può beneficiarne:

Tutti i contribuenti sia residenti che non residenti che possiedono l'immobile oggetto degli interventi di riqualificazione energetica (comprese le persone fisiche, condomìni e altre categorie specificate dettagliatamente nella norma al link sopra).


Requisiti e passi fondamentali:

Per accedere all'agevolazione, gli interventi di efficientamento energetico previsti dovranno rispettare determinati requisiti emanati dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Requisito fondamentale per beneficiare del Superbonus al 110% è il miglioramento di almeno due classi energetiche dell'immobile oggetto degli interventi (o il raggiungimento della classe energetica più alta, dove non possibile altrimenti).

Risulta necessario quindi verificare con estrema attenzione le caratteristiche di partenza dell'edificio e i requisiti da raggiungere; A fine lavori si dovrà essere in possesso, tra gli altri, dei seguenti documenti:

  • APE (Attestato di Prestazione Energetica) prima e dopo i lavori di efficientamento energetico;

  • Asseverazione di un tecnico abilitato (documento che dimostra la conformità dell'intervento ai requisiti tecnici richiesti e la congruità delle spese sostenute);

  • il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione, rilasciato da intermediari abilitati.

E’ consigliata un’analisi preventiva dettagliata di ogni singolo caso tramite una verifica della documentazione tecnica di partenza la preparazione di un progetto di fattibilità che evidenzi gli interventi minimi da eseguire per il miglioramento delle 2 classi, gli importi oggetto di detrazione fiscale e quelli invece a carico del contribuente. Questo consentirà di eseguire i lavori in serenità ed evitare spiacevoli contenziosi e/o perdita del diritto all'agevolazione

Scrivici subito

Ti risponderemo nel minor tempo possibile!

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Privacy

Dichiaro di avere  compiuto sedici anni, e se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella Privacy Policy.

Comunicazioni

Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Per l’inoltro della newsletter, le comunicazioni via telefono (sms, WhatsApp, telefonata vocale)

 

Interventi agevolabili:

Sono oggetto del Superbonus alcuni interventi principali (detti trainanti), ovvero

  • interventi di isolamento termico sugli involucri (es. cappotto);

  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale (es. caldaia, pompe di calore);

  • interventi antisismici;

  • Rientrano nell'agevolazione al 110% anche altri interventi aggiuntivi (detti trainati) se eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali, come ad esempio;

  • interventi di efficientamento energetico (sostituzione finestre e serramenti);

  • installazione di impianti solari fotovoltaici;

  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.
     

Per saperne di più:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/superbonus-110%25

Se intendi usufruire del Super Bonus al 110% inserendo negli interventi di efficientamento energetico anche la sostituzione dei serramenti della tua abitazione, puoi contare su di noi!

I serramenti Tondin sono adatti a beneficiare degli incentivi, poiché sono progettati per raggiungere le prestazioni tecniche e termiche richieste dalla normativa in vigore.

Assicurati di rientrare tra coloro che possono beneficiare dell’incentivo fiscale e contattaci non appena avrai definito i primi passi fondamentali dell’elenco seguente:

  1. dichiarazione di conformità urbanistica dell’edificio oggetto di intervento; 

  2. APE PRELIMINARE aggiornata come da normativa vigente;

  3. progetto preliminare di fattibilità tecnica ed economica evidenzi: 

  • gli interventi TRAINANTI e TRAINATI da eseguire per il superamento delle 2 classi energetiche;

  • le caratteristiche tecniche minime degli interventi;

  • ipotesi di APE finale a dimostrazione del superamento delle 2 classi energetiche;

  • gli importi oggetto di beneficio fiscale e quelli eventualmente a carico del contribuente.

   4. nomina del tecnico asseveratore in grado di verificare preventivamente la congruità tecnica ed economica degli interventi pianificati.       

Se invece non sai da dove cominciare e desideri affidare il tuo progetto ad un unico interlocutore, abbiamo pensato ad una formula adatta a te: un gruppo di lavoro che ti aiuterà a realizzare il tuo lavoro chiavi in mano, in grado di analizzare tecnicamente il tipo di intervento e preparare un progetto di massima che ti consenta di verificare fin da subito se puoi accedere a questo tipo di agevolazione fiscale e l’effettivo beneficio economico garantito che potrai ottenere a fine lavori.

Per ulteriori informazioni contattaci!