STOP AL LEGNO ILLEGALE CON LA CERTIFICAZIONE FSC®!

Il 3 marzo è entrato in vigore il Regolamento Europeo 995/2010, meglio noto come EU Timber Regulation (EUTR), con il quale diviene reato immettere nel mercato europeo legname e prodotti legnosi (inclusa la carta) ottenuti illegalmente, obbligando le aziende ad avere un sistema di “dovuta diligenza” (Due Diligence System).



Il taglio di legno illegale è un grande business in molte parti del mondo. UNEP (United Nations Environment Programme) e Interpol hanno stimato che il taglio illegale rappresenta tra il 10% e il 30% del totale del legno utilizzato. In molti casi ha un impatto devastante sulle foreste e danneggia i diritti e il sostentamento delle popolazioni locali.


Il nostro impegno: la certificazione FSC®

Tondin da sempre punta a prodotti che siano realmente rispettosi della natura e dell’ambiente. Né è la prova la certificazione FSC®, che ha adattato il proprio sistema ai requisiti del regolamento EUTR, in particolare sono state apportate delle revisioni minori agli standard per il Legno Controllato, per la Gestione Forestale e per la Catena di Custodia.

Pur riconoscendo come assoluta priorità l’esclusione dal mercato italiano ed europeo di tutto il legname ottenuto illegalmente, Tondin d’accordo con FSC® ritiene la legalità solo un punto di partenza per una gestione forestale e boschiva rispettosa anche dei valori sociali e ambientali.

Per maggiori informazioni visita il sito di FSC® Italia con il regolamento.